Il futuro di Netscape passa attraverso l’integrazione

Jim Barksdale, Ceo di Netscape, ha chiamato a convegno lo scorso 4 giugno il management della società al gran completo per illustrare quelle che saranno le linee guida operative dell’immediato futuro. La chiave della nuova "vision" di …

Jim Barksdale, Ceo di Netscape, ha chiamato a convegno lo scorso 4 giugno
il management della società al gran completo per illustrare quelle che
saranno le linee guida operative dell'immediato futuro. La chiave della
nuova "vision" di Netscape sarà l'integrazione fra l'ampia disponibilità di
software di taglio enterprise e per il commercio elettronico e le attività
che ruotano intorno al portal site Netcenter, vero e proprio trascinatore
dei conti economici della società negli ultimi tre mesi. La convergenza fra
queste due risorse di business rappresenterà, ha sentenziato Barksdale, la
più grande arma competitiva di Netscape verso il mercato corporate. Seppur
salutato con favore dagli analisti del settore, il nuovo corso del
produttore di Navigator evidenzia, secondo gli stessi, dei potenziali punti
critici per quanto riguarda l'estensione delle proprie licenze software
server ed e-business al bacino di utenza (circa il 50% del mercato) che ha
scelto il browser Netscape in alternativa a quello di Microsoft. Proprio
l'esito della vertenza relativa a Windows98, congiuntamente alla posizione
che i clienti enterprise di Netscape dovranno in breve assumere in virtù
dell'adozione o meno dei nuovi kit di servizi integrati, offriranno i primi
significativi riscontri circa la validità delle strategie intraprese. Nel
frattempo, la società continua a rafforzare il proprio impegno in direzione
delle soluzioni per il commercio su Internet annunciando la prossima
disponibilità (si parla di fine anno) della versione 2.0 di MerchantXpert,
pacchetto destinato alle vendite via Rete per il mondo consumer, e di
SellerXpert, sviluppato invece per le transazioni business-to-business. Un
annuncio, tengono a ribadire i portavoce della società, che fa parte di un
progetto ad ampio respiro che prevede una sempre maggiore focalizzazione
verso l'integrazione della propria offerta di Web server con le più diffuse
applicazioni Erp oggi implementate nelle infrastrutture It.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here