Il Crm in cima ai pensieri degli It manager

Un’indagine pubblicata da Xephon rivela che il Crm è in testa alle priorità delle aziende, seguito dall’integrazione applicativa e dal trasferimento delle applicazioni legacy sul Web. Perde posizioni l’e-commerce.

L'esigenza di miglioramento dei servizi di relazione con il cliente sembra essere la preoccupazione principale dei responsabili dei sistemi informativi, impegnati in una crescente opera di ottimizzazione delle risorse a loro disposizione. Un'analisi della società di ricerche Xephon sui progetti attualmente in corso rivela che oltre la metà degli intervistati classifica il customer relationship management (Crm) tra le prime cinque priorità aziendali. Al secondo posto troviamo la enterprise application integration (Eai), citata dal 38% degli interrogati e in netta crescita rispetto alla sesta posizione ottenuta nella scorsa edizione dell'inchiesta. Al terzo, c'è l'"abilitazione" al Web delle applicazioni legacy. Altre categorie di applicazioni e progetti hanno perso molta della loro importanza, incluso l'e-commerce, che lo scorso anno veniva considerato urgentissimo. I risultati dell'indagine confermano che le aziende puntano a trarre tutto il meglio possibile dagli investimenti tecnologici già fatti, per poter servire i clienti e sfruttare le informazioni generate dai sistemi informativi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here