Il cloud privato di Orange per la digital transformation di Esa

L’Agenzia spaziale europea ha scelto il cloud privato di Orange Business Services per creare un’infrastruttura di calcolo comune, sicura e rapidamente accessibile dall’intera organizzazione, che opera da otto siti in tutta Europa.

Denominata esacloud, la soluzione fornita attraverso due datacenter specchio per garantire ridondanza completa ad applicazioni e servizi ha permesso a dipartimento It guidato dal Cio di Esa, Filippo Angelucci, di disporre di una quantità enorme di risorse di calcolo in risposta ad attività come il supporto operativo e la simulazione e validazione delle missioni dell’organizzazione intergovernativa dedicata all’esplorazione dello spazio.

Fornitore It di Esa fin dal 2000, con questa soluzione di cloud privato, Orange Business Services migliora l’efficienza dell’Agenzia Spaziale Europea fornendo le risorse di computing a costi inferiori e con maggiore produttività.
Il tutto offrendo elevati livelli di sicurezza perpetuati grazie a un rigoroso controllo degli accessi basato sui ruoli e a una security progettata su misura per le esigenze specifiche delle diverse comunità di utenti Esa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here