Il canto del cigno per i pc Digital

Digital si sta preparando al lancio di un nuovo personal computer di basso costo, seguendo le proprie pianificazioni elaborate prima dell’acquisizione da parte di Compaq e che ora ne mettono in discussione il futuro. Il Pc 3500 monterà processor

Digital si sta preparando al lancio di un nuovo personal computer di basso
costo, seguendo le proprie pianificazioni elaborate prima dell'acquisizione
da parte di Compaq e che ora ne mettono in discussione il futuro. Il Pc
3500 monterà processore Pentium II a 233 MHz e disporrà di 32 Mb di Ram,
disco da 3,2 Gb e software di gestione ClientWorks. Saranno disponibili
configurazioni di tipo "pizza-box" o minitower, per un prezzo di partenza
destinato a collocarsi sui 1.450 dollari. In opzione, si potranno integrare
opzioni grafiche 3D Agp (Accelerated Graphics Port), di Matrox o altri
costruttori. Il nuovo prodotto si aggiunge a una gamma, razionalizzata lo
scorso anno, che comprende l'economica famiglia 3000 (che ospita Cpu sia
Intel che Amd) e la più "robusta" famiglia 5000.
Separatamente, Digital ha esteso l'accordo di licensing per l'architettura
Alpha con i coreani di Samsung, già second source per questo tipo di
tecnologia. Ora Samsung avrà accesso a tutte le proprietà intellettuali
collegate ai microprocessori Alpha, sia per gli attuali sviluppi che per
quelli futuri.. Il costruttore orientale potrà anche sviluppare proprie
vertsioni di Alpha, che comunque Digital dovrà approvare, soprattutto per
verificarne la continuità architetturale. Sembra che sia in programma
un'implementazione di tipo low-cost, che dovrebbe essere proposta a vari
Oem per server Nt.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome