IETF pensa alle VPN

NAT e interoperabilità al centro dello studio.

Per facilitare il passaggio dei dati e l'interoperabilità tra firewall, VPN e altri dispositivi di rete l'Internet Engineering Task Force (IETF) sta studiando uno standard per il Network Address Traslation (NAT). La proposta che è in elaborazione combina i suggerimenti di diverse società, tra queste Cisco Systems e Microsoft, per eliminare dei problemi che nascono durante il dialogo tra i dispositivi in questione, che spesso rendono impossibile il riconoscimento della macchina di destinazione a causa della conversione degli indirizzi. L'idea è quella di utilizzare un header UDP per incapsulare il traffico IP Security prima che il NAT effettui la conversione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here