Idc: tornerà a crescere la spesa in software e connettività, meno quella in pc

In vista una stabilizzazione negli investimenti, che interromperà la spirale negativa degli ultimi due anni. Alcuni comparti torneranno sopra i livelli del 2001, anche se non prima di tre anni.

20 novembre 2002 Gli investimenti in tecnologie informatiche come il software o gli apparati di rete si stabilizzerà quest'anno per tornare, nel 2006, ai livelli precedenti al 2001. Lo affermano gli analisti Idc in uno studio in cui si osserva anche come questa ripresa non riguarderà purtroppo tutti i settori. Le vendite di personal computer continueranno a subire contrazioni e la spesa in Europa e America latina è in forse a causa delle difficili condizioni economiche. La situazione politica, le minacce di guerra e il quadro economico mondiale non incoraggiano certo agli investimenti, che potrebbero riprendere solo nel 2004. Quest'anno, secondo gli analisti Gartner il mercato mondiale del pc è cresciuto solo del 7% e in volume sono stati raggiunti 127,3 milioni di pezzi venduti, appena l'1,8% rispetto allo scorso anno. Tra i comparti più avvantaggiati si troveranno il software e i relativi servizi consulenziali, che nel 2006 riporteranno tassi di crescita del 10% anno-su-anno. Per quanto concerne l'hardware, alcune aree specializzate come lo storage cresceranno, ma in generale tutto il comparto hardware ha subito duri colpi, con tassi di decremento del 20% misurato lo scorso anno e ancora a due cifre nel 2002.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here