Idc: il mercato dei server cresce del 2%

Grazie a un aumento nelle vendite dei server di fascia bassa, è iniziata la ripresa del settore vendite complessive per 10,8 miliardi di dollari.

26 novembre 2003 Idc ha reso pubblici i risultati di uno studio sull'andamento del mercato dei server che si sta riprendendo dopo un momento di forte depressione.

Il picco della crisi si era registrato nel 2000, anno in cui i vendor erano stati costretti a ribassare i prezzi a causa della diminuzione della domanda.

Nel secondo trimestre del 2003 c'era già stato un primo segnale di crescita e Idc aveva previsto che questa sarebbe continuata anche nel terzo con un + 1%. Il tempo le ha dato ragione e, addirittura, la velocità di ripresa ha superato le aspettative: l'aumento è stato, infatti, del 2%.

I volumi si sono attestati intorno ai 10,8 miliardi di dollari e questo, secondo la società d'analisi, è stato possibile grazie a un'intensificazione delle vendite dei server di fascia bassa (quelli che costano meno di 25mila dollari).

Più dell'80% di questo fatturato è stato prodotto da Ibm, Hp, Sun e Dell.

Nel dettaglio, Ibm ha conosciuto una crescita del 6.6% arrivando a 3,37 miliardi di dollari (31.1% del mercato complessivo), mentre Hp è cresciuta del 3.5% con un fatturato di 3 miliardi di dollari (27.7% del totale).

Sun (10.8% del mercato) è stata l'unica delle quattro società ad andare in discesa con un fatturato di 1,17 miliardi di dollari (-9.3%). Dell (9.5% del totale), al contrario, affretta il passo registrando un fatturato di 1,03 miliardi di dollari (+11,6%).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here