Ibm spinge sul portale enterprise

Costruita sulla prima versione rilasciata lo scorso novembre, Ibm ha mostrato una release potenziata del proprio Enterprise Internet Portal (Eip) che permette agli utenti di allargare la ricerca dei documenti basati su Web, attraverso fonti Ibm e non-I …

Costruita sulla prima versione rilasciata lo scorso novembre, Ibm ha
mostrato una release potenziata del proprio Enterprise Internet
Portal (Eip) che permette agli utenti di allargare la ricerca dei
documenti basati su Web, attraverso fonti Ibm e non-Ibm. La versione
7.1 di Eip contiene anche la promessa Unified Content Application
Programming Interface che permette agli sviluppatori di realizzare
più velocemente le applicazioni per il portale.
Attraverso l'Unified Content Api, Ibm ha aggiunto capacità di
classificazione e categorizzazione dei documenti basati sui
contenuti. In questo modo, possono essere scansite le e-mail e
inseriti automaticamente i messaggi, in categorie predefinite basate
sui contenuti. Le Api Unified Content possono anche lavorare con una
varietà di linguaggi inclusi Java, C++, Visual Builder e molti altri.
Il prodotto include, inoltre, un servizio di sommarizzazione capace
di produrre viste dell'informazione, basate sui contenuti dei
documenti summenzionati e fornendo i risultati della ricerca. In
particolar modo, la funzione di sommarizzazione può collezionare
migliaia di documenti, ma se selezionata dall'utente, può anche
presentare un paragrafo di sommario di ogni documento.
Per il momento, gli sviluppatori possono scrivere un'applicazione
alla volta, che può accedere a cinque differenti sorgenti di dati,
invece di adattare quest'applicazione in cinque modi differenti per
accedere a molti repository. Il prodotto possiede anche una
caratteristica che aumenta la ricerca e l'accesso attraverso una
varietà d'applicazioni e-business, permettendo agli utenti
d'integrare i dati con i propri sistemi transazionali, di business
intelligence e content management.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here