Ibm sferra il suo attacco a BackOffice

Ibm ha deciso di fare sul serio nella lotta alla supremazia di BackOffice di Microsoft: verranno infatti presentate alla manifestazione americana Lotusphere ’98 tre nuove suite software con le quali il colosso di Armonk si propone di migliorare la prop

Ibm ha deciso di fare sul serio nella lotta alla supremazia di BackOffice
di Microsoft: verranno infatti presentate alla manifestazione americana
Lotusphere '98 tre nuove suite software con le quali il colosso di Armonk
si propone di migliorare la propria posizione sul mercato.
Nel corso della prossima manifestazione, Ibm dimostrerà la migliorata
integrazione fra il server Lotus Domino e le serie MQ e Db2. Questa
integrazione sarà alla base di un pacchetto per Windows NT che sarà mess
o
in commercio a partire dal primo trimestre di quest'anno. Il pacchetto
comprende una suite dedicata allo small-business nota come Emerald, un
pacchetto dipartimentale chiamato Rodin e una suite dedicata alle imprese
nota con il nome in codice di Bartholdi. Ibm non ha ancora deciso i
componenti della suite, ma Emerald dovrebbe essere composto da Lotus Domino
Intranet Starter Pack e dall'Universal Database.
Secondo alcuni sviluppatori americani, le suite di Ibm dovrebbero essere
nelle condizioni di sfruttare a proprio vantaggio il buon momento di
BackOffice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here