Ibm porta il cloud ai Communications Service Provider

Attraverso la nuova Cloud Service Provider Platform, Ibm offre ai Csp hardware, software e servizi integrabili.

Si chiama Cloud Service Provider Platform ed è una nuova piattaforma sviluppata da Ibm e indirizzata in modo specifico ai Communications Service Provider, perché sviluppino per i loro clienti nuovi servizi erogabili attraverso la Cloud.

Nella sostanza si tratta di un insieme di hardware, software e servizi integrabili e utilizzabili per sviluppare ed erogare nuovi servizi in modalità cloud o as a service.
Basata su Ibm Service Delivery manager, la nuova piattaforma consente di sviluppare in tempi rapidi e a costi contenuti servizi di collaboration, Crm, storage e back up/recovery, garantendo nel contempo rapidità nel provisionig, scalabilità e qualità del servizio.

La proposta Ibm non si limita alla piattaforma tecnologica.
I provider interessati ad adottare la Cloud Service Provider Platform potranno entrare a pieno titolo nell'ecosistema dei partner Ibm, con l'obiettivo di estendere, commercializzare, abilitare e vendere i propri servizi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here