Ibm offre storage virtualization grazie a un accordo Oem con DataCore

Big Blue dovrebbe annunciare già la prossima settimana un’alleanza che le permetterà di rafforzare la propria posizione nel segmento delle soluzioni di virtualizzazione dei sistemi storage, grazie a un accordo Oem con lo specialista DataCore Software.

È atteso già per la prossima settimana l'annuncio ufficiale. Ibm si sarebbe accordata con lo specialista di storage virtualization Data Core Software. In base ai termini dell'intesa, Big Blue avrà accesso alla distribuzione della soluzione di virtualizzazione in band della società californiana e potrà offrirla ai propri clienti in attesa dell'uscita dell'offerta proprietaria Storage Tank, annunciata lo scorso anno ma mai arrivata sul mercato. Ibm è stata anticipata dalle rivali Emc, Compaq e Hp, che hanno presentato la nei giorni scorsi i loro software di virtualizzazione. Emc e Compaq si sono impegnate a mettere in commercio sistemi di virtualizzazone entro la prossima estate e, a prova di questo, lo scorso luglio Hp ha investito 350 milioni di dollari per acquistare lo specialista nel campo StorageApps. DataCore ha già in piedi un contratto Oem con la giapponese Fujitsu che, dall'inizio dell'anno, vende
una versione rimarchiata dei prodotti SanSymphony di DataCore. SanSympony è un sistema per la virtualizzazione in band che gira su un'ampia varietà di sistemi operativi, tra i quali è compresa anche la piattaforma mainframe Os/390. La linea di prodotti supporta anche lo standard per il networking di fascia alta Fibre Channel e la tecnologia di prossima uscita iScsi su Ip, sul cui sviluppo Ibm è impegnata direttamente, in compagnia di Cisco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here