Ibm mette in sicurezza gli ambienti virtuali

Con Virtual Server Security for Vmware vSphere punta ad aiutare le aziende a difendersi dalle minacce di prossima generazione.

Ibm ha recentemente rilasciato Virtual Server Security for Vmware vSphere, software progettato per aiutare le aziende a mettere al sicuro e proteggere la propria infrastruttura server virtuale, indicando un percorso sicuro per spostare le risorse critiche su data center aziendali virtuali.

Lo strumento protegge ogni strato dell'infrastruttura virtuale: hypervisor, sistema operativo, rete, applicazioni, desktop virtuali basati su server, macchina virtuale e traffico tra le macchine.

Le funzionalità di protezione automatica comprendono il Virtual Network Access Control (Vnac), per limitare l'accesso alla rete da un server virtuale fino all'avvenuta conferma della condizione di sicurezza; il rilevamento e prevenzione dei rootkit, per aumentare l'uptime e la disponibilità del server; il monitoraggio e reporting dell'infrastruttura per identificare le vulnerabilità; l'autodiscovery e protezione del segmento di rete, per fornire visibilità e controllo su tutta l'infrastruttura virtuale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here