Ibm: ecco il nuovo middleware per industry

Big Blue prosegue sulla strada del rilascio di software verticale. Ora tocca a sanità, BioIt,Telco e retail.

2 marzo 2004

Ibm prosegue spedita nel rilascio del middleware verticale, in ottemperanza alla strategia che segna il passaggio da un'offerta di software orizzontale a una focalizzata sulle industry di destinazione fatta partire lo scorso dicembre.


I pacchetti che escono dalle mani della divisione software di Big Blue combinano WebSphere, Db2, Tivoli, Lotus, Rational alle conoscenze specifiche che, negli anni, i professional di Ibm hanno costruito attorno alle aree economiche di riferimento.


A gennaio si è avuta la prima sfornata, indirizzata alle società dei comparti bancario, assicurativo e dei servizi finanziari.


Ora tocca a sanità, BioIt, retail e Telco.


All'healthcare (settore, ricordiamo, per il quale Big Blue ha recentemente stanziato 250 milioni di dollari da investire in tre anni) Ibm ha riservato un portale che istituisce il concetto di Crm del paziente, uno per il pagamento dei servizi, un software per aggregare i dati scopo prendere decisioni cliniche (e quindi con forte afflato di Business intelligence), strumenti per gestire i piani di spesa e per creare strutture collaborative nella sanità.


Al segmento, in costante crescita, della BioIt, Ibm propone middleware per la gestione degli asset, strumenti per la gestione dei progetti a sfondo clinico, software genomico e per la gestione documentale eterogenea (fondamentale per questo settore).


Al Telco Big Blue si propone con strumenti che integrano i sistemi di supporto al business e alle operazioni, che migliorano le azioni di call center, che creano supporto per gli utenti mobili, che gestiscono le terze parti e che aprono le strutture ai servizi di nuova generazione.


Per il settore retail sono pronti sei middleware: per gestire il merchandising, gli articoli, l'inventario, la multicanalità, le operazioni di negozio e tutto quanto ha a che fare con le attività di marketing.


E per il prossimo mese Ibm è attesa al rilascio delle soluzioni verticali per i settori automotive, consumer electronic, government, utility e beni di consumo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome