Ibm: ecco il Dos per l’anno 2000

Nonostante se ne parli poco di questi tempi, il sistema operativo Dos viene ancora utilizzato da molti utenti, fra aziende e liberi professionisti. Conscia di questa "nicchia" di mercato tuttora significativa (gli utenti Dos attuali vengono s …

Nonostante se ne parli poco di questi tempi, il sistema operativo Dos viene
ancora utilizzato da molti utenti, fra aziende e liberi professionisti.
Conscia di questa "nicchia" di mercato tuttora significativa (gli utenti
Dos attuali vengono stimati in più di 100 milioni in tutto il mondo,
esclusi quelli che utilizzano Windows 3.1), Ibm ha lanciato sul mercato una
nuova versione del Dos che dovrebbe mettere gli utenti al riparo dai rischi
derivanti dal Millenium Bug, il difetto che potrebbe manifestarsi in molti
computer con l'arrivo del nuovo Millennio.
Chiamato Pc Dos 2000, il sistema operativo corregge automaticamente le date
presenti nel computer che lo ospita ed è compatibile con la nuova valuta
europea, l'Euro.
Dopo il forfait di Novell e lo stop di Microsoft nello sviluppo del Dos,
Ibm resta dunque l'unica azienda a supportare questo sistema operativo. Con
questa nuova versione, Big Blue intende incoraggiare gli utenti attuali che
intendono continuare a utilizzare il Dos a sostituire la propria versione
(di qualunque marca sia) con la nuova release Ibm. Il prezzo di Pc Dos 200
è di 65 dollari in versione cd rom (sul mercato Usa).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here