Ibm e la sicurezza dei database

Big Blue starebbe per formalizzare l’acquisizione di Guardium, specializzata nella database security.

Secondo quanto riportano alcune fonti isrealiane, riprese poi dalle agenzie statunitensi, Ibm avrebbe raggiunto un accordo per rilevare, per 225 milioni di dollari, gli asset della start up Guardium, specializzata nella database security.

Guardium è stata fondata in Israele, ma dal 2003 opera a Boston e conta una sessantina di dipendenti.
Le sue soluzioni consentono di estendere l'utilizzo delle applicazioni corporate a clienti, partner e provider, garantendo nel contempo che il loro utilizzo sia protetto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here