Ibm è a Basilea 2

Big Blue ha pronto un pacchetto verticale per gli istituti di credito che vogliono già mettersi in regola con la normativa del 2007.

16 marzo 2004

Primo, consistente risultato per le strategie di verticalizzazione software di Ibm, con particolare riguardo per l'ambito finance.


Big Blue, infatti, ha pronto un package fatto di software, hardware e servizi per le banche che vogliono, da subito, aderire agli standard chiamati Basilea II, derivanti cioè dall'applicazione delle norme in materia di gestione dei rischi di credito, di mercato e operativi che nell'Ue entreranno in vigore nel 2007.


Il pacchetto si chiama Risk and Compliance Basel II Information Management e consente alle istituzioni creditizie di fare denominatore comune dei repository e genenerare automaticamente informazioni su qualsiasi credito.


Alla base delle applicazioni del pacchetto, ovviamente, ci sono Db2 Universal Database e il Banking Data Warehouse.


Il costo è da banca: almeno, pare, 350mila dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here