Ibm, Business intelligence con Linux

Big Blue ha pronto Bcu, un integrato di software, server e storage per le operazioni di Bi delle grandi aziende, sotto Linux.

Ibm ha creato una soluzione di data warehouse per Linux integrata che unisce software, server e storage per le operazioni di Business intelligence.
Si tratta dell'Ibm Data Warehousing Balanced Configuration Unit per Linux (Bcu), che unisce Db2 Data Warehouse Edition e l'eServer 326m in esecuzione su Linux al TotalStorage Ds4800.

La soluzione è pensata per i data warehouse delle grandi aziende, che di solito necessitano di un'infrastruttura ottimizzata per scalabilità, gestibilità, tolleranza ai guasti e prestazioni.

La Bcu, allora, è stata ideata tenendo presente le best practice relative alla creazione di una prestazione equilibrata tramite l'utilizzo di nodi modulari, o building block, che i reparti It possono utilizzare per contenere i tempi di progettazione e sviluppo dei sistemi di Business intelligence.
In buona sostanza, per ampliare il data warehouse nel corso del tempo, basta aggiungere dei nodi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here