Ibm alza le stime

Positivo il primo trimestre dell’anno, con buone performance sul fronte software. La società prevede ulteriori miglioramenti nei mesi a venire.

Meglio del previsto il primo trimestre di Ibm, che mette a segno crescita a due cifre nell'area software.

Il fatturato complessivo, nel periodo in esame, cresce del 5% a 22,9 miliardi di dolalri, mentre gli utili si attestano a 2,6 miliardi di dollari, pari a 1,97 dollari per azione, al di sopra delle attese degli analisti di Wall Street.

Particolarmente positivo è risultato l'andamento del segmento software, come accennato all'inizio, ma Ibm dichiara di aspettarsi crescite interessanti anche sul fronte hardware e servizi nei prossimi trimestri.

E le prospettive sono così rosee che Big Blue ha deciso di alzare le stime sull'intero 2010, portando le previsioni sugli utili nell'ordine degli 11,2 dollari per azione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here