I servizi, punto forte di Hp in Italia

Spesso il nome Hewlett-Packard viene associato al solo concetto di hardware, non sapendo che la sua Divisione Software e Servizi vanta numeri di tutto rispetto. é una struttura con sede in California e che occupa oltre 23mila persone (su di un t …

Spesso il nome Hewlett-Packard viene associato al solo concetto di
hardware, non sapendo che la sua Divisione Software e Servizi vanta numeri
di tutto rispetto. é una struttura con sede in California e che occupa
oltre 23mila persone (su di un totale di circa 125mila) dislocate in 120
paesi e che operano in 35 centri di assistenza per la clientela, 6
laboratori di ricerca e sviluppo e 9 centri servizi. La divisione si fa
notare anche dal punto di vista finanziario, circa il 15% del fatturato
che Hewlett-Packard ha fatto registrare nell'anno trascorso (42 miliardi di
dollari) deriva dalle sue attività. Notevole anche il trend di crescita de
l
20% che si assesta sui livelli fatti registrare nei precedenti quattro anni.
Nel nostro Paese la divisione è presente con oltre 520 specialisti del
settore dell'Information and communication technology a cui si affiancano,
a seconda delle esigenze, 600 collaboratori esterni. Nonostante nel 1997 il
mercato italiano dell'Ict, stimabile intorno ai 13.264 miliardi di lire,
abbia fatto registrare una crescita percentuale pari al 5,07% la Divisione
Software e Servizi di Hp Italia è cresciuta con un ritmo quattro volte
maggiore.
Un esempio complessivo di come opera la divisione di Hp è l'accordo di
collaborazione con Cariplo. L'intervento, in questo caso, si articola in
due aree ben distinte, l'implementazione di soluzioni di system e network
management per l'infrastruttura informatica dell'istituto bancario insieme
all'offerta di servizi di desktop management per tutte le sedi e gli
sportelli della banca a livello nazionale. I numeri di questo accordo, che
è effettivo dai primi di marzo di quest'anno, comprendono 700 filiali con
oltre 50mile unità hardware, un numero di utenti stimabile intorno alle
13mila unità e l'instaurazione di un helpdesk.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here