I servizi di Windows – parte 4

La configurazione Nell’elenco dei servizi (che continua in coda a questo articolo) abbiamo proposto due possibili configurazioni di attivazione, una per una macchina sicura e una per giocare (quindi molto snella). Proviamo a considerare ora una configu

La configurazione
Nell'elenco dei servizi (che continua in coda a questo articolo) abbiamo
proposto due possibili configurazioni di attivazione, una per una macchina
sicura e una per giocare
(quindi molto snella).

Proviamo a considerare ora una configurazione essenziale, con i servizi ridotti
al minimo. Gli unici servizi da conservare, tra quelli elencati, potrebbero
essere i seguenti: AppMgmt (Manuale), EventLog (Automatico), RpcSs (Automatico),
AudioSrv (Automatico), MSIServer (Manuale), Workstation (Automatico).

L'unica connessione Internet che funzionerebbe con questa configurazione
è attraverso una rete locale e assegnando un indirizzo IP statico alla
connessione. Non è supportata la condivisione di file in rete, né
la stampa, né parecchie altre funzioni; è però una configurazione
minima che può essere utile per test e diagnostica.

Alcuni servizi applicativi
Quando attrezzate il computer con le comuni utilities di protezione (come firewall,
antivirus, deframmentatore, backup di partizioni, e via dicendo), trovate installata
una serie aggiuntiva di servizi e relativi processi. Ne citiamo alcuni di uso
comune.
• Norton Personal Firewall: servizio NISUM, processo nisum.exe.
• Norton Antivirus: servizio navapsvc, processo navapsvc.exe.
• Norton Unerase: servizio NProtectServics, processo nprotect.exe.
• Norton Speed Disk: servizio Speed Disk service, processo nopdb.exe.
• Symantec Event Manager: servizio ccEvtMgr, processo ccevtmgr.exe.
• Symantec Password Validation Service: servizio ccPwdSvc, processo ccpwdsvc.exe.
• Symantec Proxy Service: servizio ccPxySvc, processo ccpxysvc.exe.
• Diskeeper: servizio Diskeeper, processo dkservice.exe.
• Drive Image/V2i Protector: servizio V2i Protector, processo pqv2isvc.exe.

Processi e servizi
Per elencare i processi e i relativi servizi potete usare lo strumento Tasklist
dalla riga di comando.
Aprite una finestra prompt con Start, Esegui, cmd, quindi digitate
Tasklist /svc e Invio per vedere la lista
dei processi accompagnati dal numero di processo e dai servizi di supporto.
Vedreste ad esempio che svchost.exe, spesso citato nell'elenco dei servizi,
è associato a qualche decina di servizi. Tasklist può essere usato
con diverse combinazioni di parametri. Per vederne la sintassi potete digitare
Tasklist /? nella finestra prompt o consultare la guida in linea.

Altri strumenti
La personalizzazione dei servizi abilitati e attivi tramite i profili hardware
e l'utility Servizi è il modo più flessibile e sicuro per
sperimentare l'effetto della riduzione dei servizi attivi sulle prestazioni
e sul funzionamento del sistema.

Per scopi di diagnosi e manutenzione, Windows XP mette a disposizione anche
altri strumenti, come l'avvio in modalità temporanea (premere F8
all'avvio del computer, appena prima che appaia il logo di Windows) e
l'avvio diagnostico o selettivo (tramite Msconfig.exe, sezione Generale),
la disattivazione dei programmi ad avvio automatico (Msconfig. exe, sezione
Avvio) e la disattivazione di periferiche e driver in Gestione periferiche (Start,
clic destro su Risorse del computer, Gestione, Gestione periferiche).

Una lista dei driver installati, con diverse opzioni di visualizzazione, si
ottiene con il comando Drivequery in finestra prompt (Start,
Esegui, cmd e, nella finestra prompt, driverquery /? per vedere la sintassi
del comando).

Un elenco di servizi
Quello che segue è un elenco di servizi Windows con nome, descrizione,
modalità di avvio di default in Windows XP Home e Professional e modalità
di avvio consigliate per un ipotetico sistema Giochi per giocare e per
un sistema Sicuro
che dovrebbe minimizzare la possibilità di
errori. Non è un elenco completo ma è comunque significativo e
abbastanza lungo da dover essere suddiviso in due puntate.

Prima di disattivare dei servizi, ricordate di creare un apposito profilo hardware
e riavviare il PC selezionando il nuovo profilo. Dopo aver modificato le proprietà
dei servizi, riavviate il sistema (di nuovo con il profilo hardware alternativo)
per vedere l'effetto delle modifiche.

Rammentiamo che i possibili modi di attivazione dei servizi sono: Automatico
(il servizio viene avviato al boot di Windows); Manuale (nella
maggior parte dei casi il servizio non viene avviato al boot - può essere
avviato manualmente nella finestra Servizi) e Disabilitato
(il servizio non verrà attivato neppure se richiesto da qualche programma
- se il servizio è necessario, troverete un errore nel Visualizzatore
eventi in Strumenti di amministrazione).

Accesso rete
Netlogon, processo lsass.exe. Manuale in XP Home e Automatico in XP Pro. Consigli:
Disabilitato in Giochi e Sicuro. Supporta l'autenticazione pass-through di eventi
di accesso ad account per computer in un dominio. Non richiesto in casa o in
gruppi di lavoro (piccole reti basate su workgroup).

Accesso secondario
Seclogon, processo svchost.exe. Automatico in XP Home e XP Pro. Consigli: Disabilitato
in Giochi e Sicuro. Abilita l'avvio di processi con credenziali alternative
(esecuzione di programmi con i privilegi di altro utente tramite l'opzione
Esegui come). Se il servizio è arrestato, questo tipo di accesso non
sarà disponibile.

Acquisizione di immagini di Windows (WIA)
Stisvc, processo svchost.exe. Manuale in XP Home e XP Pro. Consigli: Disabilitato
in Giochi, Manuale in Sicuro. Fornisce servizi di acquisizione immagini per
scanner e fotocamere.

Aggiornamenti automatici
Wuauserv, processo svchost.exe. Automatico in XP Home e XP Pro. Consigli: Disabilitato
in Giochi, Automatico in Sicuro. Consente il download e installazione automatici
degli aggiornamenti critici a Windows (patch di Windows Update). Se disabilitato,
l'utente può eseguire Windows Update manualmente, ma non viene
avvertito della disponibilità di nuovi aggiornamenti critici.

Amministrazione di IIS
IISADMIN, processo inetinfo.exe. Assente in XP Home, disponibile ma non installato
in XP Pro. Consigli: non installato in Giochi, Manuale in Sicuro. Consente di
amministrare i servizi Web e FTP tramite lo snap-in Internet Information Services.
In XP Pro è installabile dal CD in caso di necessità, per esempio
per certi servizi di controllo remoto via Web. Per sicurezza, installatelo solo
se necessario e proteggetevi con Windows Update, firewall e antivirus.

Applicazioni di sistema COM+
COMSysApp, processo dllhost.exe. Manuale in XP Home e XP Pro. Consigli: Disabilitato
in Giochi, Manuale in Sicuro. Gestisce la configurazione e registrazione di
componenti basati su COM+. Se il servizio viene arrestato, la maggior parte
dei componenti basati su COM+ non è in grado di funzionare correttamente.

Archiviazione protetta
ProtectedStorage, processo lsass.exe. Automatico in XP Home e XP Pro. Consigli:
Disabilitato in Giochi, Automatico in Sicuro. Fornisce l'archiviazione protetta
per dati importanti, come chiavi private, per evitare l'accesso di servizi,
processi, utenti non autorizzati. Necessario per salvare le password e per usare
la crittografia.

Audio Windows
AudioSrv, processo svchost.exe. Automatico in XP Home e XP Pro. Consigli: Automatico
in Giochi e Sicuro. Gestisce periferiche audio per programmi basati su Windows.
Se il servizio è arrestato, le periferiche audio e gli effetti non funzioneranno
correttamente.

Avvisi
Alerter, processo: services.exe. Manuale in XP Home e XP Pro. Consigli: Disabilitato
in Giochi e Sicuro, Automatico per PC in rete. Notifica gli avvisi amministrativi
agli utenti e computer selezionati.

continua...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here