I prodotti di rete? Prima di tutto devono essere di facile utilizzo

E’ questa la caratteristica su cui punterà Paolo Ciavardini, country manager della filiale italiana di Sitecom, per estendere alle Pmi il raggio d’azione della sua azienda, sinora essenzialmente legato all’ambiente domestico.

Anzitutto,
la facilità d'uso. E' questa la base della strategia che sta seguendo la
società olandese Sitecom per rendere prodotti complessi come sono quelli per il
networking e la connettività alla portata di tutti. O, quantomeno, di una
sempre più ampia porzione di utenti, sia sul versante domestico sia su quello
delle piccole imprese.

Le esigenze dei consumatori sono cambiate
- ha affermato Paolo Ciavardini, country manager della filiale italiana di
Sitecom -. E oggi dispositivi come i
router o i Nas devono poter essere usati senza problemi anche da chi non ha
particolari esperienze informatiche
”.

Rimane
però un problema: i prodotti di rete sono tradizionalmente considerati di
difficile approccio e quindi la facilità d'uso su cui punta Sitecom deve essere
comunicata in modo adeguato agli utenti. E questo è un aspetto di on facile
soluzione, perché, come ha sottolineato Ciavardini, “tramite la tradizionale comunicazione non si riesce a spiegare
completamente né come funziona un prodotto e nemmeno tutte le sue
caratteristiche. Noi cerchiamo di trasferire il maggior numero di informazioni
tramite il package, su cui effettuiamo frequenti modifiche o integrazioni
frutto di una continua ricerca. Un esempio in questo senso sono le indicazioni
'X1', 'X2' e 'X3' riportate sulle scatole di alcuni nuovi prodotti che indicano
il livello di prestazioni che si può ottenere: in pratica, cerchiamo di legare la
tecnologia alle possibili applicazioni per semplificare la scelta
”.

Però c'è da dire che non è facile illustrare la qualità di un prodotto a chi non ha
competenze tecnologiche
- ha proseguito Ciavardini -. Oltre che attraverso i package, noi cerchiamo di farlo allestendo nel
modo più chiaro ed esplicativo possibile gli spazi a nostra disposizione nel
punto vendita, attraverso una nuova grafica particolarmente esplicativa. Tuttavia,
abbiamo bisogno dell'aiuto dei nostri partner. In questo senso, stiamo cercando
di ampliare il canale per seguire più da vicino un segmento molto importante
come quello delle piccole e medie imprese, dove è in continuo aumento la
richiesta di dispositivi di rete e di storage. E dove, solitamente, le persone
che usano tali dispositivi non hanno un'approfondita cultura informatica
”.

In
effetti, uno degli obiettivi che si è posta quest'anno Sitecom è di ampliare
maggiormente il proprio raggio d'azione verso le Pmi con nuovi modem e router
di fascia media e con una serie di accessori volti a incrementare la
produttività. “Sono in arrivo diverse
novità
-ha concluso Ciavardini -. I
primi annunci li faremo nel prossimo mese di marzo
”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here