I numeri del giro d’affari

Yankee Group ha stimato che il giro d’affari globale dei servizi di sicurezza gestita (Mss), comprendendo anche le componenti professionali e la consulenza, che a fine 2006 cubava 4 miliardi di dollari, crescerà da qui al 2010 a ritmi del 14% anno su a …

Yankee Group ha stimato che il giro d'affari globale dei servizi di sicurezza gestita (Mss), comprendendo anche le componenti professionali e la consulenza, che a fine 2006 cubava 4 miliardi di dollari, crescerà da qui al 2010 a ritmi del 14% anno su anno. Infonetics Research ipotizza un'evoluzione addirittura più rosea, sostenendo che il mercato in questione sarà più che raddoppiato nel corso dello stesso periodo, passando da poco più di 5 a 12 miliardi di fatturato nel 2010. Lo stesso analista ipotizza anche cambiamenti significativi nelle abitudini di spesa degli utenti. Ad esempio, la gestione delle Vpn, che pesava per il 4% sul mercato (con un controvalore di 21 milioni di dollari), è destinata a contrarsi sensibilmente nel corso dei prossimi anni. La parte del leone continueranno a farla i firewall gestiti, che pesano per il 49% sul giro d'affari complessivo, seguiti dalla gestione in sicurezza dei contenuti (27%) e dagli altri servizi (24%). Più caute, invece, le proiezioni di Global Industry Analysts che, per il 2013 stima un giro d'affari globale di 4,8 miliardi di dollari. Secondo lo stesso analista, il mercato degli Mss sperimenta concretamente il passaggio dai tradizionali sistemi di identificazione delle intrusioni (Ids), ai servizi di prevenzione delle intrusioni. Nordamerica ed Europa pesano per l'80% sul turnover, seguite dall'Asia che, però, cresce a ritmi vertiginosi (+38% anno su anno). Decisamente più rosee, invece, sono le stime di Idc, che indicano in 6 miliardi di dollari il giro d'affari europeo per il 2007 (si veda tabella a fondo pagina). I più noti operatori del mercato sono Avaya, Bt Counterpane, Check Point, Cisco, Enterasys, Fortinet, Getronics, Ibm Iss, Juniper, Nortel, SonicWall, Symantec, T-Systems, Unisys, VeriSign e WatchGuard.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here