I giochi per Ps2 spingono Digital Bros

La società ha chiuso il fatturato a 50,5 milionni di euro e conferma l’obiettivo di 96,9 milioni per il prossimo esercizio

24 ottobre 2003 I successi del mercato delle
console fanno la fortuna di Digital Bros che chiude l'anno al
30 giugno con un fatturato di 50,5 milioni di euro in crescita del 23%. La
crescita dei ricavi è stata sostenuta soprattutto dall'aumento dei giochi per
console (che rappresentano l'81% del fatturato totale del
gruppo contro il 9% dei giochi per pc) che sono aumentati del 25% arrivando a 41
milioni di euro. Il risultato è frutto dell'aumento delle unità vendite (+6% a
1,2 milioni) e della crescita del prezzo medio di
vendita salito del 18% a 34 euro. Tutti questi segni positivi
hanno riportato in utile anche il risultato operativo per 1,2 milioni di euro,
mentre è peggiorata, a causa dell'emissione di un prestito obbligazionario
convertibile per 4 milioni di euro, la posizione
finanziaria netta che da 12,4 è arrivata a 15,2 milioni di
euro. I risultati migliori il distributore milanese li ha realizzati con i
videogame per la Ps2 che con oltre 721 mila unità vendute rappresentano il 56%
del fatturato totale del gruppo. La società ha confermato le
previsioni per il prossimo esercizio con un fatturato di 96,9
milioni di euro e un Ebt pari a 4,6 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome