Huawei e Suse fanno nascere il nuovo server mission critical

Al Susecon 2017 di Praga Huawei e Suse hanno annunciato un ampliamento della loro partnership volta a creare un server mission critical più affidabile.

Le due aziende puntano a creare un server mission critical che supporta i moduli di memoria hot swap, per consentire di ridurre i tempi di manutenzione non pianificati, mantenendo i sistemi di produzione in esecuzione.

La soluzione verrà eseguita sui server mission critical KunLun di Huawei a 16/32 socket (un socket equivale a un processore) con Suse Linux Enterprise Server per applicazioni Sap.

Il server è deputato a rinforzare le linee di offerta business di soluzioni mission critical di entrambe le società e sottolinea il loro impegno a costruire soluzioni mission critical altamente affidabili e ad alte prestazioni per i clienti aziendali globali.

Suse Linux Enterprise Server in esecuzione su KunLun si basa sui kernel di Linux OS di classe enterprise SUSE e crea una sinergia con il firmware di livello inferiore fornito da KunLun.

Questa combinazione consente un efficiente coordinamento tra il driver del kernel Linux ACPI, il modulo di memoria hot swap e il sottosistema di gestione della memoria del kernel.

Inoltre, SUSE Linux Enterprise Server funziona senza problemi con il BIOS KunLun ottimizzato, andando a costituire, insieme, una soluzione hot swap altamente automatizzata e affidabile, protetta dai kernel fino a tutti gli strumenti in modalità utente.

Ciò consentirà agli utenti di aggiungere o rimuovere fisicamente componenti di base come i moduli di memoria in linea senza interrompere il sistema, mantenendo inalterati e continui i servizi mission critical.

Il server mission critical di Huawei KunLun è specificamente progettato per carichi di lavoro critici come database aziendali, supporto decisionale e business processing.

Supportando 8, 16 o 32 processori Intel con un massimo di 32 TB in memoria, il server KunLun è in grado di elaborare senza sforzo enormi quantità di dati anche su sistemi di database di grandi dimensioni in memoria.

KunLun adotta la tecnologia Huawei per l'affidabilità, la disponibilità e la funzionalità (RAS 2.0) per ottenere un miglioramento dell'affidabilità di 3.000 per cento.

Tali tecnologie includono il partizionamento fisico kPar, l'hot swap del modulo di memoria e l'analisi predittiva dei guasti (PFA).

Inoltre, la partnership di Huawei con altri partner ha prodotto diverse soluzioni per il disastre recovery (DR), l'alta disponibilità (HA) e il backup.

Queste soluzioni garantiscono un'elevata affidabilità e un intelligente rilevamento e ripristino di errori nei server KunLun, riducendo al minimo i tempi di inattività del server.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here