Si è ufficialmente alzato il sipario sui nuovi smartphone top di gamma Huawei P20 e P20 Pro. Ed è stato confermato sia il design, anticipato dal modello Lite, sia la forte evoluzione principalmente nel comparto fotografico. E soprattutto nel modello Pro.

Negli ultimi tempi si erano rincorse voci, anticipazioni, indiscrezioni, rumor di ogni genere. Non si è trattato dunque di una sorpresa in senso assoluto e imprevisto. Possiamo comunque ora conoscerne appieno tutte le caratteristiche tecniche.

Huawei P20 Pro

Huawei P20 ProLa principale peculiarità che caratterizza Huawei P20 Pro è senz’altro la tripla fotocamera. È stata progettata in collaborazione con Leica, con cui prosegue la partnership, ed è inoltre potenziata dall’intelligenza artificiale. La fotocamera principale è da 40 megapixel e la secondaria è in bianco e nero da 20 MP. La terza, da 8 MP, è anch’essa RGB con apertura f2.4, contro le aperture f1.8 e f1.6 delle prime due. Una combinazione che consente di ottenere dettaglio e definizione anche in condizioni difficili di luminosità. E allo stesso tempo la profondità. Inoltre la Huawei P20 Pro offre uno zoom ibrido 5x.

Huawei P20 ProLa messa a fuoco si giova di un autofocus predittivo che traccia l’oggetto in movimento lungo cinque zone dell’inquadratura. Per quanto riguarda il video, si possono realizzare riprese a 960 fps per lo slow motion. La fotocamera frontale è da 24 MP. Inoltre lo smartphone Huawei P20 utilizza l’AI per identificare il soggetto e regolare le impostazioni per ottenere uno scatto ottimale. L’intelligenza artificiale diventa una sorta di assistente virtuale che effettua le regolazioni automaticamente per noi. E aiuta anche a scegliere le foto migliori da condividere.

Huawei P20 ProLo smartphone sfrutta l’AI non solo per le fotografie ma anche per gestire altri aspetti, quali l’autonomia della batteria. Per quanto riguarda le altre caratteristiche, il processore è un Kirin 970. Si tratta di un SoC fornito di NPU, Neural Network Processing Unit, un’unità di calcolo neurale. Ricordiamo che anche l’A11 Bionic dell’iPhone X è dotato di un motore neurale. Sono processori di nuova generazione progettati per potenziare le funzioni di intelligenza artificiale. Per quanto riguarda lo schermo, è un display OLED da 6,1” con risoluzione da 2240x1080 pixel. La batteria è da 4000 mAh.

Huawei P20 ProHuawei P20

Il “fratello minore” P20 è equipaggiato con una doppia fotocamera realizzata in collaborazione con Leica. È anch’esso fornito di un processore Kirin 970 con NPU ma lo schermo è un TFT da 5,8”. Per entrambi il sistema operativo è Android 8.1 con interfaccia EMUI 8.1.

Huawei P20

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here