Huawei e Indra, accordo quadro globale per lo sviluppo di soluzioni ICT

Al CeBIT 2017 Huawei e Indra hanno firmato un accordo quadro globale  per sviluppare soluzioni ICT congiunte applicabili a molteplici settori.

Come elemento della partnership, saranno creati gruppi di lavoro formati da professionisti di entrambe le società per collaborare all’introduzione sul mercato di nuove tecnologie competitive e di assicurare business futuri in tutto il mondo. Le due società potranno beneficiare di questa partnership nella loro strategia di crescita internazionale.

“Le tecnologie stanno ridisegnando le fondamenta del business e dell’industria. Le organizzazioni devono adottare soluzioni innovative per offrire servizi che i clienti richiedono e che permettono di essere competitivi”, ha affermato Manuel Ausaverri, direttore Strategia, Innovazione e Alleanze di Indra. “Lavorare con Huawei ci consentirà di sviluppare, in modo ancora più efficace, le soluzioni ICT adeguate per affrontare le sfide attuali di business”.

“In Huawei ci occupiamo dell’innovazione nella sua essenza più pura, promuovendo un ecosistema aperto e collaborativo con i nostri partner”, ha detto Ma Yue, vice presidente mondiale della Business Unit Huawei Enterprise. “Questa partnership con Indra ci consente di offrire prodotti ICT di alta qualità per portare soluzioni più innovative sul mercato nei prossimi anni”.

Consulenza e tecnologia dalla Spagna al mondo

Indra è una delle principali società di consulenza e tecnologia a livello mondiale per le operazioni di business dei propri clienti di tutto il mondo ed eccelle nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nei settori: Sicurezza e Difesa, Trasporto e Traffico, Energia e Industria, Telecomunicazioni e Media, Finanza, Pubblica Amministrazione e Sanità. Attraverso la sua business unit Minsait risponde alle sfide della trasformazione digitale. Fondata nel 1993, ha la sede principale in Spagna, a Madrid. Quotata alla Borsa della capitale spagnola, nel 2016 ha avuto ricavi per 2.709 milioni di euro, 34.000 professionisti, con una presenza locale in 46 Paesi e operazioni commerciali in più di 140 Paesi. Indra ha investito negli ultimi dieci anni tra il 5% e l’8% dei propri ricavi.

In Italia Indra ha circa 700 professionisti che lavorano presso le sedi di Roma, Milano, Napoli e Matera. La società ha sviluppato competenze in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies, Solutions Architects e Data & Analytics, che consentono di offrire una solida offerta di soluzioni e servizi ad alto valore aggiunto nei mercati in cui opera. Indra ha localizzato in Italia il proprio centro di sviluppo globale di soluzioni Customer Experience, completando il posizionamento attraverso la Software Lab di Napoli, che interagisce con altri 22 centri che operano in Europa, Asia e America Latina come poli avanzati di R&S.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here