Hp supera le attese

Buona la trimestrale e il Ceo mark Hurd alza le stime per l’intero esercizio.

Superiore alle attese il primo trimestre fiscale di Hp, che ha annunciato nella giornata di ieri un fatturato di 31,2 miliardi di dollari e utili per 2,32 miliardi, pari a 96 centesimi per azione.
Nel pari periodo del precedente esercizio, il fatturato si era attestato a 28,8 miliardi, dunque l'incremento è dell'ordine dell'8% anno su anno, mentre gli utili si erano fermati a 1,86 miliardi, vale a dire 75 centesimi per azione, e in questo caso l'incremento è nell'ordine del 25%.

Bene, nel periodo in esame, l'area pc e server.
Per i pc si parla di un incremento del 26% nelle vendite, mentre per i server il giro d'affari è salito dell'11% a 4,4 miliardi.

Positive anche le previsioni per l'intero anno: Hp ha alzato le stime di fatturato, collocandole ora in un range compresto tra i 121,5 e i 122,5 miliardi di dollari, con utili compresi tra i 4,37 e i 4,44 dollari per azione.

Per i prossimi mesi, positive sono le attese anche per il settore printer, nonostante il comparto negli ultimi mesi sia stato messo in difficoltà dalle nuove abitudini degli utenti, orientati a stampare meno e a condividere i documenti sul Web.
Hp sostiene che il lineup dei prodotti annunciato nei mesi scorsi è stato ben accolto sia dagli utenti consumer sia da quelli professionali, con incrementi rispettivamente nell'ordine del 18 e dell'11%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here