Hp si affida a Intel per il tablet che verrà

Il logo “Intel inside” farà la propria comparsa sul prossimo Tablet Pc prodotto dall’azienda di Palo Alto.

3 Ottobre 2003 Si stringono i tempi, in casa Hewlett-Packard, per il lancio del Tablet TC1100 Hp Compaq, il quarto prodotto dall'azienda californiana che, secondo voci non ancora ufficialmente confermate, dovrebbe basarsi sui processori mobili di Intel. Il prossimo tablet, che dovrebbe dunque essere lanciato nel corso dell'imminente autunno, somiglia molto all'attuale modello dell'azienda, integrando uno schermo da 10.4” e con un peso pressoché immutato. La differenza sostanziale sta appunto nel chip, che potrebbe essere un Celeron a 800 MHz o un Pentium M a 1 GHz, mentre l'attuale Tablet Pc TC1000 integra un processore Transmeta TM 5800 a 1 GHz.
Il cambiamento, secondo alcuni analisti di mercato, rappresenta il tentativo di Hp di aumentare le prestazioni del sistema attirando, di conseguenza, un maggior numero di utenti business. Tablet come quelli prodotti da Hp, finora hanno infatti riscontrato un discreto successo di mercato (72mila pezzi venduti globalmente nel quarto trimestre 2002), ma la loro adozione è spesso limitata a settori industriali specializzati, ad esempio quello sanitario. Le previsioni per il 2004 sono comunque molto positive, considerando che, in un mercato conteso fra Hp, Acer, Toshiba e via dicendo, il numero di unità vendute potrebbe arrivare fino a 500mila.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here