HP presenta l’ecologica LaserJet 1010

La nuova printer monocromatica produce sino a 12 ppm, costa 183 euro e impiega nuove cartucce prive di emissioni di ozono che racchiudono sia il toner sia le parti meccaniche

17 dicembre 2003 Destinata a sostituire il
modello 1000W, entra nel listino Hp la nuova LaserJet 1010, una
printer monocromatica che viene indirizzata all'uso domestico e ai piccoli
uffici. Interessanti le caratteristiche, tra cui spiccano una velocità di stampa
di 12 ppm e una risoluzione di 600 dpi. La stampante possiede inoltre una
memoria di 8 MB Ram, che non può essere espansa, mentre il vassoio di input
accetta sino 150 fogli; il carico di lavoro supportato arriva alle 5.000 pagine
al mese.


Tuttavia, gli aspetti su cui mette l'accento Hp riguardano principalmente le
nuove cartucce senza emissioni di ozono e il ridotto
consumo energetico
, ottenuto tramite una velocizzazione dei tempi di
riscaldamento. Più in dettaglio, oltre a semplificare installazione e utilizzo,
la nuova struttura "all-in-one" delle cartucce racchiude in un sistema chiuso e
pulito il toner e le parti meccaniche indispensabili per il processo di stampa.
Ne risulta che viene eliminato il rischio dell'eventuale perdita di qualsiasi
elemento durante la sostituzione. Inoltre, l'introduzione di una nuova
tecnologia di caricamento del tamburo di stampa ha consentito di sopprimere
completamente le emissioni di ozono.


Ricordiamo infine che la connettività con il computer avviene tramite
interfaccia Usb mentre il prezzo è di 183 euro più Iva.


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here