Hp presenta le nuove macchine con Itanium

Una workstation e due server disponibili dalla fine di giugno montano il nuovo processore di Intel. Con la nuova linea Hp vuole essere un punto di riferimento per le aziende che necessitano di vari tipi di piattaforme

Con l'arrivo della tecnologia Itanium di Intel sono disponibili anche le prime macchine che montano il nuovo processore. Hp, che ha collaborato fin dagli inizi con Intel per lo sviluppo della nuova tecnologia, ha presentato una worskation e due server. Si tratta della Workstation i2000 a 1 o 2 processori, Hp server rx4610 con un massimo di 4 processori e Hp server rx9610 dotato di un massimo di 16 processori. Disponibile dalla fine di giugno a partire da 15.000.000 di lire, la nuova famiglia rientra in una visione strategica a più ampio respiro volta a offrire un unico punto di riferimento alle aziende che necessitano di vari tipi di piattaforme e sistemi operativi. Hp-Ux è per ora l'unico sistema Unix a 64 bit in grado di garantire la compatibilità binaria delle applicazioni software esistenti, favorendo la transizione dall'architettura Risc verso la tecnologia Itanium.
Saranno oltre 25 produttori di computer ad offrire circa 35 modelli con processore Itanium quest'anno. Le macchine basate su questo processore saranno supportati da quattro sistemi operativi Microsoft Windows, Hp-Ux 11i v1.5, Ibm Aix-5L e Linux.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here