Hp offre un developer kit per Linux su Itanium

Intel e Hewlett-Packard hanno, recentemente, rilasciato un developer kit libero per accelerare lo sviluppo di applicazioni Linux dedicate all’imminente microprocessore a 64-bit Intel Itanium. Il kit include gli strumenti destinati a sostenere lo svilup …

Intel e Hewlett-Packard hanno, recentemente, rilasciato un developer
kit libero per accelerare lo sviluppo di applicazioni Linux dedicate
all'imminente microprocessore a 64-bit Intel Itanium. Il kit include
gli strumenti destinati a sostenere lo sviluppo, testare ed eseguire
il debug delle applicazioni per i server Itanium-based e per le
stazioni di lavoro che funzionano con Linux, un sistema operativo
free con caratteristiche simili a Unix. Il kit include un simulatore
Ia-64 Linux sviluppato da Hp, che consente agli sviluppatori di
simulare la funzionalità di un sistema Itanium-based utilizzando un
Pc basato su un processore Intel a 32-bit, come per esempio un
Pentium III. Questo dovrebbe costituire un vantaggio per quegli
sviluppatori che non possono ottenere il prototipo di un sistema
Itanium sul quale testare le loro applicazioni. Ia-64 è una nuova
architettura di processore sviluppata da Intel insieme con Hp. Intel
spera che il nuovo progetto sposterà l' azienda in su permettendole
di vendere processori per server e stazioni di lavoro più potenti,
settore nel quale si troveranno a competere nelle offerte con Sun e
Ibm. Itanium sarà il primo processore Intel basato su Ia-64 e
dovrebbe essere distribuito nel terzo trimestre di questo anno. Intel
spera di vedere numerosi sviluppatori Linux scrivere applicazioni Web
server ed e-commerce per Itanium, così come applicazioni tecniche ad
alto rendimento che funzioneranno su gruppi di server. Il kit dello
sviluppatore è un altro segno che Intel vede Linux come buona
piattaforma per il software dedicato a Itanium.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here