Hp, Crm e accesso sicuro per le Pmi

Pronti nuovi server ProLiant, sistemi per la gestione della clientela e soluzioni di mobile security

Secondo un rapporto di Ami-Partners quest'anno più del 60% delle aziende di medie dimensioni sta pianificando di investire nelle tecnologie di Customer relationship management e di accesso sicuro. Allo scopo, Hp ha rilasciato due nuovi server ProLiant e un'offerta ampliata di soluzioni di Crm per le Pmi.

I nuovi server Hp ProLiant Bl260c G5 e Dl120 G5 hanno opzioni avanzate di configurazione, strumenti di gestione Linux-based e tecnologie per l'accesso remoto. Il primo è un server blade che si integra con i BladeSystem c3000 e c7000 Enclosure, da usarsi con applicazioni di Crm, Erp, database, Web. Il ProLiant Dl120 G5 è un sistema a processore singolo Xeon ottimizzato per rack.

Hp, inoltre, in collaborazione con Microsoft ha integrato tecnologie server e storage di nuova generazione in configurazioni Dynamics Crm certificate, per ridurre i tempi di attivazione. Pronte anche nuove configurazioni Oracle Siebel Crm Professional Edition, validate da Oracle. E per soddisfare la richiesta di soluzioni Linux-based per le medie imprese, Hp ha introdotto cinque configurazioni basate su Hp BladeSystem e ProLiant su Linux, certificate per il database Oracle. Sono indicate a supportare un numero di utenti compreso tra 75 e 400. Hp Insight Control Environment per Linux è, invece, una soluzione basata sull'Os del Pinguino per una gestione avanzata dei sistemi, dotata di una tecnologia cluster Linux che punta a migliorare la performance delle applicazioni. In tema di mobile security per le medie imprese, Hp ha annunciato Secure Remote Access, soluzione per l'accesso sicuro alle informazioni strategiche che include Citrix Access Essentials, Windows Server 2003 e Small Business Server 2003 R2.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here