Honda Gold Wing 2018: CarPlay sale anche sulle moto

Honda Gold Wing GL1800_TourL1800_Gold_Wing_Tour

La nuova Honda Gold Wing 2018 introduce una caratteristica inedita per il mondo delle due ruote. La nuova generazione della moto da turismo offre infatti l’integrazione con sistema Apple CarPlay, finora prerogativa del mondo auto e che ora sale in sella a una due ruote. CarPlay è la tecnologia Apple che consente di integrare l’iPhone con il sistema di infotainment della propria automobile, se supportato. CarPlay è già compatibile con oltre 200 modelli di vetture delle principali case automobilistiche e se ne aggiungono costantemente di nuovi.

Honda Gold Wing 2018CarPlay fa ora il suo debutto anche nel mondo delle due ruote e ciò rappresenta una prima volta nell’industria motociclistica, dichiara con orgoglio la casa giapponese. Grazie all’integrazione del supporto per CarPlay, la nuova Honda Gold Wing 2018 consente di accedere ad app e servizi dell’iPhone quali Mappe, Musica e altri. Diventa possibile accedere a informazioni meteorologiche, ai propri contatti telefonici, alle playlist e altro. Tutta la tecnologia offerta da CarPlay, in sostanza, diventa fruibile mediante il sistema elettronico della motocicletta. Per la comunicazione e l’utilizzo di CarPlay, è necessario connettere un headset via Bluetooth. Il feedback visivo è offerto da uno schermo LCD TFT a colori da sette pollici. Display che viene utilizzato anche dal sistema di navigazione integrato a bordo della moto.        

2018 GL1800 Goldwing

Naturalmente la nuova Honda Gold Wing 2018 (la cui disponibilità è annunciata per febbraio del prossimo anno) ha conosciuto un aggiornamento e un miglioramento anche nelle caratteristiche legate all’aspetto motociclistico: motore, chassis, design e altri elementi chiave. Per questi rimandiamo al sito Honda. Nel nostro contesto, ci sembra interessante sottolineare come il sistema CarPlay si stia sempre più consolidando e affermando nel mercato delle quattro ruote sia come integrazione offerta dalle case automobilistiche sia nei sistemi di infotainment aftermarket (come abbiamo visto ad esempio qui e qui); e ciò sta avvenendo anche sui veicoli industriali. Per la prima volta ora ci ritroviamo il sistema Apple anche su una motocicletta. Ovviamente augurandoci che tanta tecnologia venga utilizzata sempre in maniera accorta e mettendo in ogni momento la sicurezza avanti a tutto. Anzi, magari proprio per aumentare la sicurezza in viaggio.     

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here