Hewlett-Packard aiuta Microsoft su Exchange

Microsoft e Hewlett-Packard hanno manifestato l’intenzione di espandere la loro collaborazione per lo sviluppo di prodotti di messaging basati su Exchange. é in previsione la distribuzione di un nuovo pacchetto end-to-en d per grandi imprese (ch …

Microsoft e Hewlett-Packard hanno manifestato l'intenzione di espandere la
loro collaborazione per lo sviluppo di prodotti di messaging basati su
Exchange. é in previsione la distribuzione di un nuovo pacchetto end-to-en
d
per grandi imprese (che contiene un programma Exchange per marketing e
vendite), la creazione di centri di competenza per il test di prodotti e
una varietà di servizi pensati per aiutare gli utenti nel design,
implementazione e gestione di ambienti di messaging e collaborativi. Hp, ha
già pianificato di ottimizzare i propri server Internet per il software
Microsoft.
La mossa è una specie di attacco a Digital, oggi considerato il più
importante fornitore di servizi nel mercato Exchange. Microsoft ha tuttavia
precisato che continuerà a lavorare con Digital in questo campo. Dec può
contare oggi su 2,8 milioni di siti Exchange, con clienti come Lockheed
Martin (120mila siti) e British Telecom (100mila). Hp ha fatto il nome di
Nokia, che avrà 40mila siti entro il 1999.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here