Hds libera la virtualizzazione storage

Varata un’iniziativa che punta a massimizzare il Roi delle infrastrutture e a recuperare fino al 50% della capacità.

Hitachi Data Systems ha varato Il programma “Switch it On”, teso a migliorare l'ottimizzazione dello storage da parte degli utenti.

Nell'ambito del programma, Hds offre gratuitamente il software di virtualizzazione storage per consentire di consolidare tutto lo storage esterno di terze parti, gestendolo centralmente come un insieme e ottimizzandolo con funzionalità di data movement trasparente, dynamic provisioning, tiering intelligente e disaster recovery. Lo fa dando una licenza software completa, che non comprende la necessaria manutenzione software.

Le tecnologie di Hds per migliorare l'efficienza dello storage, insiemne ai servizi e al supporto, puntano recuperare la capacità storage inutilizzata, migliorandone l'utilizzo e realizzando una infrastruttura dinamica ottimizzata.

Secondo la società l'utilizzo complessivo dello storage può essere migliorato fino al 40%, mentre lo spazio non utilizzato può essere recuperato fino al 50%, riducendo i costi otali di occupazione, alimentazione e condizionamento del data center.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here