Halide è un’app per iPhone che aggiunge controlli manuali alla fotocamera senza compromettere la semplicità d’uso dello smartphone. Gli ultimi aggiornamenti dell’app sono stati definiti dallo sviluppatore update all’insegna della profondità.

Ben Sandofsky, sviluppatore di Halide, parte dal presupposto che ormai molti degli iPhone venduti dispongono di doppia fotocamera. Dispongono di dual camera iPhone X, iPhone 8 Plus e iPhone 7 Plus. La presenza della doppia fotocamera rende possibili funzioni quali la Modalità Ritratto. E proprio la nuova Portrait Mode è una delle sorprese introdotte con l’aggiornamento 1.7.

HalideLa Modalità Ritratto è ora inclusa direttamente in Halide. Questa funzione è stata progettata in modo da bilanciare le possibilità di controllo con la velocità e la semplicità. L’app mantiene a fuoco il point-of-interest selezionato oppure cerca di rilevare un volto nell’inquadratura. Se non riesce a identificare nulla, consente comunque di scattare la foto e acquisisce i dati di profondità con essa. Inoltre Halide conserva nel rullino anche la foto originale, senza la sfocatura. In questo modo è sempre possibile tornare allo scatto originario per applicare effetti ed elaborazioni di questo o altro tipo.

Le altre novità di Halide 1.7

Con la nuova versione, Halide supporta la fotocamera TrueDepth di iPhone X e le relative funzioni di iOS 11. Quindi le opzioni di profondità introdotte dall’app possono sfruttare la batteria di sensori della fotocamera frontale di iPhone X. Da un lato, le informazioni di profondità sono in questo caso ancora più accurate. Dall’altro, la fotocamera frontale è singola e ha una risoluzione inferiore.

HalideLe nuove opzioni di profondità si estendono anche alla visualizzazione in tempo reale. L’app offre informazioni sulla profondità mediante il Depth Peaking, una sorta di Focus Peaking per la tridimensionalità. Inoltre, parallelamente alla nuova Portrait Mode è stata introdotta anche la Portrait Preview. La Depth View, invece, nasconde i dettagli del soggetto inquadrato mostrando solo una mappa dei dati di profondità.

Con l’arrivo di queste nuove funzioni anche il processo di review è stato potenziato. In fase di controllo è ora possibile attivare o disattivare l’effetto della Modalità Ritratto sulla foto. Oppure, ancora, visualizzare la mappa dei dati di profondità e anche esportarla in formato PNG. Infine, grazie alle opportunità del framework ARKit, Halide consente di “proiettare” in realtà aumentata le foto 3D.

Come altri miglioramenti, è stata introdotta l’integrazione con Darkroom. Sono state inoltre migliorate le prestazioni dell’app. Un aggiornamento quindi corposo per questa popolare app fotografica. Benché destinata più che altro solo agli utenti di alcuni dei modelli di iPhone più recenti. Le più interessanti nuove funzioni si basano infatti sulla doppia fotocamera.

Halide: fotocamera manuale RAW
Halide: fotocamera manuale RAW
Developer:
Price: 6,99 €
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here