H.248, uno standard per il dialogo con i gateway Voip

Il gruppo di lavoro denominato Megaco (Media Gateway Controller) ha messo a punto il nuovo protocollo H.248, che indica a un gateway di voce su Ip che deve essere stabilita una comunicazione e garantisce l’interoperabilità tra i costruttori. Ora …

Il gruppo di lavoro denominato Megaco (Media Gateway Controller) ha
messo a punto il nuovo protocollo H.248, che indica a un gateway di
voce su Ip che deve essere stabilita una comunicazione e garantisce
l'interoperabilità tra i costruttori. Ora, ci vorranno dai sei ai
dodici mesi per far sì che H.248 possa diffondersi nelle
applicazioni. Il protocollo effettua gli stessi task di un telefono
analogico, che suona per indicare una chiamata o invia un segnale
elettrico quando si solleva la cornetta. Lo scambio di istruzioni
interessa da un parte un telefono Ip e dall'altra una centrale
software (ugualmente Ip).
H.248 è stato adottato definitivamente dall'Itu (International
Telecommunications Union) durante l'estate, mentre l'Ietf dovrebbe
far altrettanto a breve. Si completa così la famiglia di standard
H.323, le cui specifiche organizzano il traffico video, fax, voce e
dati fra reti telefoniche tradizionali e Ip (fra cui Internet). Il
protocollo dovrebbe garantire un'interoperabilità reale (e sin qui
assente) per lo scambio di segnali di inizio e fine comunicazione,
così come per la richiesta di servizi sulla strumentazione. A medio
termine, tuttavia esso potrebbe avere un compito più esteso, poiché
Megaco (sinonimo di H.248) sta aprendo la via a gateway Voip, ma
anche a telefoni Ip, meno complessi e costosi.
Comunque, resta molto da fare nel mondo della standardizzazione della
voce su Ip, tant'è che costruttori e operatori devono ancora mettersi
d'accordo su chi, fra terminale e rete, debba possedere
l'intelligenza software. Inoltre, occorrerà stabilire quale insieme
di protocolli, fra H.323 e Sip, sarà incaricato di fornire i famosi
servizi che costituiscono la principale attrattiva della telefonia Ip.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here