Google vuol far concorrenza ad Amazon Prime

La società starebbe valutando l’ipotesi di dar vita a un servizio di consegna rapida di prodotti simile a quello di Amazon. Obiettivo: non perdere terreno nell’area della ricerca per prodotto.

Secondo quanto riportano le cronache americane, Google starebbe cercando di stringere accordi con alcuni tra i principali retailer e operatori logistici, con l'obiettivo di dar vita a un servizio che consenta agli utenti di effettuare i loro acquisti online e riceverli con consegna immediata a casa loro.

Un servizio che gli analisti d'Oltreoceano considerano in diretta concorrenza con Amazon e, in particolare, con il suo servizio Prime attraverso il quale la società garantisce consegna in due giorni senza costi aggiunti, previa una sottoscrizione annuale da 79 dollari. 

La decisione di Google, che in questo momento non viene confermata né dall'azienda né dai suoi possibili partner commerciali, tra i quali figurerebbero  tra gli altri player del peso di una Macy's, sarebbe secondo alcuni commentatori una scelta difensiva: il successo di Prime negli Stati Uniti è tale che una volta provato il servizio gli utenti ne facciano un uso ricorrente anche solo per la ricerca di prodotti, togliendo di fatto a Google traffico su uno dei servizi per lei più redditizi in termini di revenue pubblicitarie. 

Di fatto, sostengono gli osservatori, lo strumento messo a punto da Amazon crea di fatto una forma di lock in per gli utenti, che non cercano più altrove.
Per non perdere traffico prezioso, Google potrebbe dunque cercare di sviluppare una risposta propria, evitando, quanto possibile, di creare una propria struttura di vendita online. 
La strada sarebbe quella di sviluppare una forma di collaborazione con gli etailer, combinando alle funzioni proprie di un sistema di ricerca avanzato, un nuovo servizio di consegna in uno o due giorni.
Il servizio dovrebbe essere testato inizialmente nell'area della Baia di San Francisco e potrebbe annoverare tra i partner logistici Ups.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here