Google si connette a Microsoft Office

Cloud collaboration estesa grazie alla disponibilità delle Api per Windows. Per Apple è ancora presto.

La divisione Enterprise di Google ha reso disponibile un nuovo strumento per trasferire sul Web in modo molto semplice documenti di testo, fogli di calcolo o presentazioni creati con i programmi Office di Microsoft, permettendo a più persone di collaborare e apportare modifiche contemporaneamente allo stesso documento.

È, quindi, possibile anche con quegli strumenti modificare la formattazione e fare revisioni in diretta senza bombardasi con allegati e mail da reinterpretare.
Milioni di imprese stanno ottenendo forti incrementi di produttività con strumenti Web e la collaborazione di Google Apps.

La novità attuale riguarda la compatibilità con la suite di Microsoft, tra l'altro con editing simultaneo di Word, Excel e PowerPoint, per offrire un'esperienza al 100% sul Web.
Google Cloud Connect for Microsoft Office è compatibile con svariate versioni della suite: Office 2003, 2007 o 2010 su Pc Windows.

La soluzione non è ancora disponibile per piattafroma Apple, a causa della mancanza di supporto per le Api relative.
Sinha Shan, Google Apps Product Manager, invita gli interessati a un webinar che si terrà il prossimo 3 marzo e che parlerà sia di Cloud Connect, sia del programma Appsperience, nella formula da 90 giorni e rivolto ad aziende nelle categorie 50-500 utenti o oltre 500 utenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here