Le funzioni smart di Google Lens sono in fase di rilascio anche su iPhone. È l’azienda stessa ad annunciarlo sull’account twitter di Google Photos. La funzione richiede l’ultima versione dell’app Google Foto per iOS, la 3.15.

Come avviene per le funzionalità abilitate anche lato server, il rilascio di Google Lens non è istantaneo con l’update dell’app. È necessario comunque l’ultima release aggiornata dell’app Google Foto. Questa nuova funzionalità avanzata viene rilasciata nel corso delle prossime settimane diventando disponibile anche per gli utenti iOS.

Scoprire il mondo con Google Lens

La funzionalità Google Lens è stata resa di recente disponibile in un primo momento per smartphone Android. O meglio: in realtà dopo aver fatto il suo debutto ufficiale incorporata in Google Foto del solo Google Pixel 2. Ora la sua disponibilità si allarga e valica i confini del sistema operativo Google, arrivando anche sui device iOS.

Google Lens trasforma lo smartphone in uno strumento intelligente con cui interagire con il mondo circostante. Consente ad esempio, una volta selezionata una foto, di ricevere informazioni sull’oggetto in essa ritratto. Potremmo in tal modo visualizzare informazioni su monumenti, opere d’arte e così via. Oppure, consente di creare un contatto partendo dalla foto di un biglietto da visita. O, ancora, permette di interagire con testi stampati quali codici, indirizzi web e altro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here