Google lascia Aol

La società ha ceduto la quota societaria da lei detenuta.

Google ha rivenduto a Time Warner il 5% di AOL per una somma pari a 283 milioni di dollari. La notizia della vendita della quota societaria detenuta dal colosso di Mountain View è arrivata a distanza di una vendita di giorni dall'intesa.
 
Per Google si tratta di una perdita di più di 700 milioni di dollari. L'azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin aveva infatti acquistato il 5% di AOL nel corso del 2006 versando un importo pari a 1 miliardo di dollari.

L'accordo ha permesso sia ad AOL che a Google di rafforzare le proprie rispettive piattaforme di advertising. La stretta di mano con AOL sembrava anticipare un imminente accordo tra Microsoft e Yahoo che a tutt'oggi non è però ancora andato in porto.

Secondo gli analisti il quadro configuratosi per Google non sarebbe poi così negativo: il pesante "rosso" sarebbe stato infatti neutralizzato grazie agli introiti ottenuti nel periodo di collaborazione avviato tre anni fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here