Google Desktop 4 si apre agli sviluppatori

La nuova versione intrdouce nuovi “Gadgets”, funzionalità che consentono di ampliare le possibilità offerte dal software per il desktop searching.

Nella giornata di ieri, Google ha rilasciato la versione finale di Google
Desktop 4 (per il momento solo in inglese), il software per il desktop searching
che consente di effettuare ricerche istantanee all'interno di qualunque tipo di
file memorizzato sul personal computer.

La nuova versione del programma
- che vede in X1, Copernic, Yahoo Desktop Search e MSN Search Toolbar, i più
acerrimi rivali - mira ad integrarsi in modo ancora più stretto con gli altri
servizi firmati Google ed intrdouce nuovi "Gadgets", funzionalità che consentono
di ampliare le possibilità offerte dal software per il desktop
searching.

I "Google Gadgets", similmente a quelli supportati dalla
nuova "Windows Sidebar" di Windows Vista e nella "dashboard" di Mac OS X, sono
piccole applicazioni che svolgono le funzioni più disparate.

Per
spingere gli sviluppatori alla creazione di queste aggiunte, Google ha messo a
disposizione un SDK e il "Gadget Designer".

Il colosso di Mountain View
ha anche messo in palio la cifra di 8.000 Dollari per le tre migliori
realizzazioni: i criteri per la selezione dei vincitori saranno la popolarità
del gadget, il look grafico, l'introduzione di funzionalità inedite e creative.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here