Google+ accerterà l’attendibilità degli account

La società di Mountain View sta lavorando affinché sul suo social network si possano usare solo nome e cognome reali. Chi non seguirà questa norma vedrà cancellato l’intero profilo.

Google
avrebbe intenzione di verificare tutti gli account che vengono registrati sul neonato
social network "Plus". Il
colosso di Mountain View, infatti, sembra non voler accettare l'impiego di
alcun "soprannome": su Google+ si possono usare solamente nome e
cognome reali altrimenti si rischierà di veder cancellato l'intero profilo.

Wen-Ai Yu, membro del team di Google+, ha evidenziato come accanto al nome di
ogni persona famosa, per esempio, sia riportato un "segno distintivo"
(badge): la sua visualizzazione sta a
significare che il corrispondente account è stato verificato e che quindi
appartiene realmente alla persona indicata.
Siti come Twitter mettono a disposizione una funzionalità di verifica degli
account ma Google sembra intenzionata a fare un passo in più estendendola a
quanti più utenti possibile.

"Per adesso ci stiamo concentrando
sull'attività di verifica degli account attivati da figure pubbliche, celebrità
e persone che sono state inserite in un ampio numero di "circles"- ha
detto
Wen-Ai Yu -. Tenete però
presente che si tratta solamente dell'inizio: stiamo lavorando per estendere in
futuro la funzione a un grandissimo numero di persone
".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here