Global Crossing collega 200 città con la la rete in fibra

L’operatore globale di telecomunicazioni, presente anche a Milano, ha annunciato il completamento del piano di realizzazione dell’infrastruttura in fibra ottica, che copre l’Europa, le Americhe e l’Asia. Oggi i paesi collegati sono 27 e le città con pu …

L'operatore globale di telecomunicazioni, presente anche a Milano, ha annunciato il completamento del piano di realizzazione dell'infrastruttura in fibra ottica, che copre l'Europa, le Americhe e l'Asia. Oggi i paesi collegati sono 27 e le città con punti di presenza oltre 200. Questo risultato è stato ottenuto in soli quattro anni e arriva in un momento in cui la maggior parte degli operatori di Tlc naviga in acque agitate e sta, pertanto, riducendo i piani di investimento.
"Il business plan di Global Crossing - ha dichiarato il Ceo Tom Casey - è completamente coperto dal punto di vista degli investimenti. Abbiamo già recuperato più della metà dei costi di costruzione del network (circa 7,5 miliardi di dollari, ndr) grazie a contratti già siglati".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here