Gli strumenti Borland per il testing delle applicazioni Java si arricchiscono di nuove funzionalità

Il nuovo OptimizeIt ServerTrace DataCenter 2.0 punta a offrire all’analista della qualità la possibilità di verificare l’efficacia nelle varie fasi di sviluppo.

3 settembre 2003 La soluzione Borland OptimizeIt per il testing delle applicazioni Java viene aggiornata con l'aggiunte della funzionalità Track and Trace per l'analisi della performance sugli ambienti distribuiti. Il nuovo OptimizeIt ServerTrace DataCenter 2.0 punta a offrire all'analista della qualità delle applicazioni la possibilità di verificare l'efficacia nelle varie fasi di sviluppo. La funzione di tracciamento di Track and Trace raccoglie le informazioni sulla performance dei programmi Java dalle diverse Virtual Machine e dai server applicativi. In questo modo l'analisi riesce a coprire ambienti distribuiti di grandi dimensioni ed eterogeneità.

Sviluppato originariamente dalla società Vmgear, successivamente rilevata da Borland, OptimizeIt ServerTrace rende più snella la fase di sviluppo e testing J2ee e identifica i possibili colli di bottiglia prima dell'effettiva implementazione. Secondo Bill Pataky, responsabile del marketing di prodotto e delle attività Java, il prodotto aiuta a costruire applicazioni Java complesse in accordo con i livelli di servizio concordati con il cliente, che potrà così risparmiare sull'investimento in risorse hardware compatibili con le sue reali esigenze. «Quando si ha a che fare con sistemi estesi e con decine di processori che costano 20mila dollari e più al pezzo, aggiungere nuovi server non è certo il modo più efficace per risolvere i problemi di performance», sottolinea Pataky.


L'esperto in qualità può valutare, grazie a OptimizeIt ServerTrace, le modifiche di configurazione più opportune per incrementare il rendimento complessivo delle applicazioni. Un'altra funzionalità nuova, Component Performance Viewer, consente infatti di individuare con precisione il rendimento delle singole componenti J2ee (per esempio i Java Message Service o le connessioni ai database) e mettere in luce i punti problematici. Totalcapture Snapshots, infine, è un'altra novità che mette a disposizione un ambiente di comunicazione per favorire il dialogo tra beta tester e sviluppatori. La versione 2.0 di Optimize sarà disponibile a partire da fine settembre e costerà 20mila dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome