Giovani con nuove idee cercasi

Il ministro per le Politiche giovanili Giovanna Melandri ha presentato un bando per finanziare progetti innovativi

Due milioni di euro sono a disposizione per i giovani
dai 18 ai 35 anni con in testa qualche idea brillante. E' questo il succo
dell'iniziativa presentata dal ministro Giovanna Melandri titolare del dicastero
delle politiche giovanili e le attività sportive. Il progetto prevede un bando,
già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e reperibile all'indirizzo www.pogas.it

, che punta a
finanziare la realizzazione di progetti innovativi nel campo dell'innovazione
tecnologica, utilità sociale, sviluppo sostenibile, gestione di servizi urbani e
territoriali.



Per quanto riguarda l'innovazione
tecnologica il bando specifiche che “obiettivo di quest'area tematica è
contribuire al rilancio di una cultura orientata alla scienza e alla tecnologia,
con specifico riferimento allo sviluppo di software innovativi. Saranno quindi
ammesse in questo ambito le invenzioni di processo e di comunicazione
(e-content), che costituiscano soluzioni innovative di problemi individuali o
collettivi”. I progetti saranno valutati da una commissione presieduta da
Umberto Galimberti (docente di filosofia a Venezia) alla quale partecipa anche
Don Luigi Ciotti e il produttore Domenico Procacci.


Il progetto, al quale possono
partecipare gruppi formati da almeno quattro persone, conta di finanziare fra i 100 e i 150 progetti “con un contributo oscillante - ha precisato il ministro Melandri - tra i 15 e i 35 mila euro”.

Il bando potrebbe comunque esere accompagnato da altre iniziative. Melandri ha infatti dichiarato che sono allo studio misure con l'Associazione bancaria italiana “per creare un meccanismo che garantisca anche a chi non sarà premiato forme di aiuto creditizio del sistema bancario”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here