Già nel 2012 il successore di Seven?

Alla Professional Developers Conference si parla di roadmap e nel 2012 spunta una nuova major release.

Due slide, mostrate da Microsoft nel corso dell'annuale "Professional Developers Conference" (PDC) di Los Angeles, hanno stuzzicato la curiosità dei presenti. Il successore di Windows 7 potrebbe arrivare a tre anni di distanza dal lancio del più recente tra i sistemi operativi del colosso di Redmond.

Ciò confermerebbe le indiscrezioni che si sono susseguite nel corso delle ultime settimane che collocherebbero nel 2012 il rilascio di "Windows 8".

Nonostante la scelta possa essere considerata verosimile, va sottolineato come "Windows 8" sia da considerarsi, al momento, soltanto un "nome in codice": Microsoft non ha lasciato trapelare alcun indizio sul nome del sistema che raccoglierà l'eredità di "Seven".
Lo stesso Steven Sinofsky ha più volte preferito glissare sul tema spiegando come non sia mai stato pronunciato il numero "8" accanto al termine "Windows".

La slide mostrata durante la PDC, lascia intendere come la prossima versione di Windows sia una "major release": si tratterà di un sistema operativo totalmente nuovo a differenza di Windows 7 che rappresenta l'evoluzione di Vista.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here