Gestione di più sistemi operativi: cinque best practice

L’IT ha perso da tempo il presidio completo sulle modalità di utilizzo dei sistemi operativi in azienda. Gestire sistemi mobili e altre tecnologie di consumo, oltre ai desktop e ai server, può rivelarsi molto complicato. Questo documento vi aiuta a districarvi tra i problemi della gestione multi-OS.

L'IT non può più concedersi il lusso di esercitare un controllo totale sulle possibili modalità di utilizzo dei sistemi operativi in ambiente aziendale. Fino a pochi anni fa aveva potere decisionale non solo in termini di scelta degli OS, ma anche per quanto riguardava le applicazioni che potevano essere installate negli endpoint.

Oggi, tuttavia, lo scenario è radicalmente mutato e sono molti i sistemi operativi che si fanno strada in ambito aziendale su svariati dispositivi con diversi fattori di forma. Con un ventaglio di opzioni così ampio a disposizione, aziende e utenti si stanno allontanando da un modello basato unicamente sui PC per adottare un approccio più diversificato che prevede molteplici dispositivi supportati da tutta una serie di piattaforme.

Oltre ai desktop, oggi l'IT aziendale deve poter gestire sistemi mobili come notebook, tablet, smartphone e altre tecnologie di consumo. Deve, pertanto, disporre degli strumenti necessari per amministrare più sistemi operativi in modo efficiente, scalabile e sicuro.

Il white paper, in italiano, prende in esame i trend dell'IT aziendale che stanno costringendo i reparti IT ad ampliare i servizi di supporto. Vengono, inoltre, presentate cinque best practice che permetteranno di affrontare al meglio il problema della complessità degli ambienti operativi aziendali.

Il documento approfondisce, in particolare, i seguenti argomenti:

• Le sfide dell'IT aziendale
• Windows 8
• Tablet
• Mac e Linux
• Consumerizzazione dell'IT
• Sicurezza degli endpoint
• Complessità degli ambienti IT
• Best practice per gestire al meglio la complessità degli ambienti operativi aziendali


 











Scarica il white paper completo


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here