Gestione contratti, la nuova essenza di Paglieri

Sales Agreement di Xtel per il monitoraggio dei punti vendita automatizza l’area commerciale dello storico brand attivo nei settori profumeria e cosmesi.

Trasformatasi in oltre 130 anni di storia da laboratorio artigianale a grande realtà produttiva, per la gestione della contrattualistica con i propri clienti distributori, Paglieri Profumi ha optato per Sales Agreement.

Interessata all'automazione dell'area commerciale, la storica azienda di Alessandria, rinomata nei settori profumeria e cosmetica con i noti brand Felce Azzurra, Labrosan e il più recente Schiapparelli, si è messa in casa il modulo di monitoraggio dei punti vendita di Xtel, a breve integrato con l'Erp Sap attualmente in uso presso Paglieri.

La proposta tecnologica della realtà italiana di software e servizi per l'area commerciale e marketing espressamente sviluppati per le aziende europee del largo consumo, ha permesso a Paglieri di mettere a punto una strategia unica per affrontare una moltitudine di canali distributivi.

Gli stessi che, nel caso della realtà presente in 45 paesi nel mondo, dotata di linee di confezionamento completamente automatizzate ad elevata produttività e di magazzini informatizzati in radiofrequenza, va dalle profumerie alla Grande distribuzione organizzata con un portafoglio prodotti in continua evoluzione.

A tal fine, Sales Agreement avrà il compito di aiutare Paglieri a governare il processo di negoziazione con i diversi clienti distributori, consentendo la gestione contemporanea dei contratti a livello nazionale e periferico.

Similmente a quanto già realizzato in aziende nostrane quali, Carapelli, Lavazza, Amadori, Gancia, Plasmon e Riso Gallo, la soluzione messa a punto dalla realtà presente con filiali dirette anche in Germania, Francia e Spagna, contribuirà a ottimizzare l'intero processo di gestione, che va dalla definizione dei contratti all'analisi dei risultati finali.

Il tutto in un ottica di riduzione attesa dei costi operativi e dei tempi di liquidazione degli accordi, mentre ai fini di chiusura contabile è atteso il conteggio corretto dei valori da accantonare per un maggior controllo dei costi commerciali, una migliore gestione dei contenziosi e la valorizzazione della relazione con il cliente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here