Genuity: ancora licenziamenti

La società ha annunciato un ulteriore piano di riduzione del personale che prevede il licenziamento di circa 1.150 dipendenti.

Paul R. Gudonis, presidente e Ceo di Genuity, ha annunciato un ulteriore piano di riduzione del personale che prevede il licenziamento di circa 1.150 dipendenti.
“Con questa misura - ha dichiarato Gudonis - poniamo le basi per una ripresa nel quarto quarter”.
La società, che prevede ulteriori tagli, ha fatto registrare una perdita netta di 300 milioni di dollari su un fatturato di 302 milioni nel terzo trimestre. Ciò corrisponde a una perdita pro-forma di 31 centesimi per azione.
John Vincenzo, portavoce della società, ha aggiunto che Genuity conta di ottenere un risparmio annuo di 150 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here